mercoledì 7 ottobre 2009

07/10/09: La legge è nuovamente uguale per tutti



E' normale un Paese dove si sta un giorno intero col fiato sospeso per sapere se il presidente del consiglio possa o non possa essere giudicato?
E' normale un Paese dove, appreso che il presidente del consiglio può nuovamente essere giudicato, si ipotizza la caduta del governo?
E' normale un Paese dove viene fatta una legge che rende 4 persone ingiudicabili?

Se si facesse leggere l'articolo 3 della costituzione a un bambino di 3 anni e subito dopo gli si spiegasse il lodo Alfano, anche lui capirebbe che c'è qualcosa che non va.
Tuttavia abbiamo dovuto subire questo tran-tran mediatico, e abbiamo anche appreso che 6 costituzionalisti della corte su 15 si sono espressi in modo favorevole alla porcata del lodo AlNano.
Questo a parer mio è una cosa strana, non il fatto che sia stato bocciato il lodo.

A sentire Berlusconi, andrà avanti, perchè non ha nulla da temere, lui si sente innocente.
Allora perchè tutto questo putiferio?
Sù, da bravo.... fatti processare e azzittisci tutti questi comunisti cattivoni!
Io sono proprio in trepidante attesa.

6 commenti:

  1. C'è una differenza sostanziale tra sentirsi innocenti ed esserlo veramente. Silvio si sente innocente perché è molto indulgente con se stesso, e dopo la bocciatura del lodo Alfano sembra un malato di mente (con tutto il rispetto per i malati di mente) e tenta di rimuovere i gravi reati commessi, illudendosi forse di convincere se stesso e i suoi seguaci della sua buona fede e della sua onestà. Io spero che questo giorno sia davvero una specie di liberazione e che segni l'inizio della fine per il più grande farabutto degli ultimi 150 anni.

    RispondiElimina
  2. Non riuscirete a fare cadere questo governo che ha la maggioranza in Parlamento e tra la gente.
    L'anno prossimo alle Regionali la Sinistra si dovrà preparare ad una nuova ennesima e netta sconfitta.
    C'è chi esulta per una sentenza e chi per una vittoria elettorale, io sono con gli ultimi...
    Saluti a tutti!

    RispondiElimina
  3. Inutile dire che sono totalmente d'accordo con te Carla...
    Maurizio, il governo è stato eletto dal popolo e ha il DOVERE di continuare a governare.
    Secondariamente, Berlusconi ha il DOVERE di farsi processare.
    Nessuno vuol fare cadere il governo, ricorda che i primi ad aver parlato di dimissioni sono i suoi avvocati (secondo alcuni per intimidire la corte costituzionale).
    Quello che si chiede, semplicemente, e che se Berlusconi ha commesso delle infrazioni, paghi.
    Come tutti.
    Saluti.

    RispondiElimina
  4. Mah, tutta questa gente che osanna Berlusconi sinceramente non la vedo. Poi la storia che la stragrande maggioranza degli elettori ha votato Silvio è una gran balla che continua a girare. Alle ultime politiche la maggioranza degli elettori, circa il 52%, ha indicato un altro candidato per la presidenza del consiglio. Il 52% degli italiani NON VUOLE Berlusconi presidente.
    Ciao Andrea.

    Alessandro Demichelis

    RispondiElimina